Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Eventi > Siamo arrivati

Siamo arrivati


Siamo arrivati!  Arrivati alla fine di un lavoro impegnativo, lungo,di grande responsabilità, di grande coinvolgimento personale e familiare, ma anche di grande gratificazione.  Lavorare per il Distretto significa lavorare per facilitare l’operato di tutti i Club; è stato questo il nostro convincimento ed il nostro principale obbiettivo; è stato questo convincimento che ci ha dato il senso della responsabilità che ci ha investito e che ha fatto sì che cercassimo sempre di ottenere i migliori risultati possibili in ogni iniziativa intrapresa.

Siamo arrivati, con piacere e con rammarico.

Con il piacere di aver legato immediatamente, come per magia, con tutti gli amici dello Staff e sarà molto difficile che questa amicizia perda di intensità.

Con il piacere della consapevolezza di aver fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità per raggiungere gli scopi prefissi.

Con il piacere di aver ricevuto da un gran numero di Club la condivisione e l’apprezzamento per le scelte fatte.

Con il piacere della consapevolezza che le Amministrazioni Pubbliche ci apprezzano sempre di più e cercano la nostra collaborazione in ogni settore.

Con il piacere di aver contribuito a far valere ed apprezzare la nostra “rete”. Con il piacere di aver potuto svolgere il nostro compito in una annata irripetibile, l’Annata del Centenario.

Con il piacere di aver potuto contribuire a cogliere la grande opportunità di cambiare, aggiornare, adeguare il nostro operato alle nuove esigenze delle Comunità alle quali rivolgiamo le nostre iniziative.

Con il piacere di aver condiviso l’esigenza di aggiornare la nostra comunicazione, rivolta ora anche all’esterno.

Con il piacere di aver contribuito ad indicare indirizzi, che se seguiti, potranno portare il nostro Distretto sempre più lontano.

Con il piacere di aver avuto come guida un Governatore che ha saputo interpretare il suo ruolo in maniera eccezionale, da “Governatore del Centenario”.

Siamo arrivati. Con il rammarico di essere arrivati.

Con rammarico perché non possiamo nascondere che tutto quello che abbiamo fatto in questa meravigliosa annata, per impegno, sentimento e coinvolgimento, ci mancherà. Con rammarico, ma con la consapevolezza che sarà bello tornare a lavorare per il nostro Club con maggiore esperienza e la stessa voglia di fare. Un grazie ad Antonino per tutto quello che ha fatto per il Distretto e per la fiducia e l’amicizia che mi ha dimostrato, ritagliandomi un ruolo “su misura”; è noto che non sono stato un segretario tradizionale.

Un grazie agli amici dello Staff; abbiamo condiviso tutto. Un grazie a tutti i Club; hanno lavorato con una intensità straordinaria. Un augurio ai prossimi Governatori, che sicuramente riusciranno ad ottenere risultati sempre migliori per il nostro Distretto.

Massimo Casprini