Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Magazine > AREE DI ATTESA SICURA DI PROTEZIONE CIVILE

AREE DI ATTESA SICURA DI PROTEZIONE CIVILE


I cartelli sono stati offerti dal Lions Club Cecina

Comunicato Stampa del Comune di Cecina

Sono stati posizionati su tutto il territorio comunale i cartelli che indicano le aree di attesa sicura di Protezione civile. Si tratta di luoghi di prima accoglienza per la popolazione in caso di emergenza per calamità. Di fatto, possono essere utilizzate piazze, slarghi, parcheggi e spazi pubblici solitamente non soggetti a rischio (frane, alluvioni, crollo di strutture attigue, etc.) e raggiungibili attraverso un percorso sicuro. Aree dove la popolazione riceverà le prime informazioni sull’evento, i primi generi di conforto ed i primi soccorritori.

«In caso di un evento sismico, ad esempio – spiega l’assessore alla Protezione Civile Lia Burgalassi – la popolazione potrà concentrarsi in queste aree per ricevere la prima assistenza. Sono tutte zone aperte e facilmente raggiungibili. I cartelli sono stati offerti dal Lions Club Cecina». «Per quanto riguarda la bozza del Piano di Protezione Civile intercomunale – prosegue l’assessore – è stata adottata dal Consiglio Comunale lo scorso 30 settembre. Entro la fine dell’anno verrà approvato il piano definitivo che verrà elaborato grazie anche alle fondamentali osservazioni da parte della cittadinanza».

«La Protezione Civile – sottolinea il dirigente comunale preposto alla Protezione Civile Renato Gori – è un bene di tutti. Più si conoscono queste informazioni come la collocazione delle aree di attesa sicura, più mirati saranno gli interventi in caso di emergenza».

«Il nostro motto – aggiunge anche Ivo Baggiani, presidente Lions Club Cecina – è “dove c’è bisogno c’è Lions”. Lavoriamo molto sulla prevenzione, su attività e iniziative come questa in collaborazione con il Comune di Cecina al servizio della comunità».

La mappa delle aree di attesa è disponibile sia sul sito internet del Comune di Cecina che sulla App scaricabile su dispositivi Android ed Apple. Si trovano in: via Cavalleggeri Antica (Mazzanta); piazza dei Mille e piazza Curie (San Pietro in Palazzi); parcheggio viale Galliano, parcheggio Acqua Park, piazza Aereonautica a Marina di Cecina; parcheggio cimitero, via Montenevoso, Bocciodromo, piazza Carducci, piazza Iori, via Sin Le Noble e piazza Iotti a Cecina.

Le strutture di ricovero (posti al coperto e conformi alla normativa sulle costruzioni in zona sismica dove potranno essere alloggiate le persone evacuate) sono: il Palazzetto in via Toscana a Marina di Cecina; le scuole Fogazzaro, Guerrazzi e l’asilo Le matite a Cecina.

Le aree di ammassamento soccorritori (finalizzate ad accogliere le colonne mobili regionali, i comandi avanzati dei VVFF ecc.) si trovano in via Montanara presso il parcheggio della Ladronaia.