Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Eventi > Borse di studio offerte dal Lions Club Arezzo Host in accordo con il Progetto Amerigo

Borse di studio offerte dal Lions Club Arezzo Host in accordo con il Progetto Amerigo


Come da tradizione consolidata, in data giovedì 12 Aprile, presso l’aula magna del Liceo Artistico Piero della Francesca di Arezzo, verranno consegnate due Borse di Studio ai ragazzi Francesca Porta (neodiplomata) e Simone Nocentini (diplomando) che si sono distinti  nella sez. Design del Gioiello del Liceo Artistico  Piero della Francesca.

Le Borse di Studio saranno donate dal Lions Club Arezzo Host di cui è Presidente la Dott.ssa Carla Reverberi. I

l Presidente del Club si è inoltre particolarmente impegnata, grazie anche alla collaborazione con il Dott. Marco Ungarelli, nell’integrare le Borse di Studio con un importante ciclo di formazione e tirocinio inerente la progettazione e realizzazione di gioielli con tecniche 3D  presso l’azienda Tada jewels Modeling Design.

Alla Cerimonia, oltre alla presenza del Rettore del Liceo Artistico Dott. Luciano Tagliaferri, del Presidente Del Lions Club Arezzo Host Dott.ssa Carla Reverberi, il Presidente del Leo Club Arezzo Federico Colizzi, degli Insegnanti di sezione, interverranno i relatori Dott. Marco Ungarelli, i Sig. Francesco Bianchi e Mario Montecchi titolari dell’azienda Tada Jewels Modeling Design e la rappresentante del Distretto Lions Toscana 108 LA Dott.ssa Maria Claudia Cavaliere.

Il Service offerto dal Lions Club Arezzo Host tende a incentivare questi ragazzi nell’acquisizione di moderne competenze atte a favorire la prosecuzione di un cammino di tradizione nel territorio Aretino, quello dell’arte orafa e del gioello.

Il Progetto s’inserisce a pieno titolo nell’ambito del progetto promosso dal Distretto 108 LA – Lions Toscana , denominato “Amerigo” volto all’incremento occupazionale ed il rafforzamento della capacità dei giovani nel “muoversi in rete verso il lavoro”.

I Soci Lions metteranno le proprie capacità professionali al servizio dei giovani accompagnandoli in un percorso “personalizzato” incentrato sulle necessità di ognuno di loro, come se fosse un viaggio.

Da qui il nome Amerigo, ispirato al grande navigatore Amerigo Vespucci.

Articolo riguardante la consegna delle Borse di Studio su La Nazione Arezzo