Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Magazine > I nostri Club > Charter Night LC Isola d’Elba

Charter Night LC Isola d’Elba


Il Comandante Gino Gelichi alla guida del Club per il prossimo anno sociale

Antonella Giuzio lascia l’incarico dopo un anno di intensa attività

Come da regolamento ogni anno il consiglio direttivo del Lions Club Isola d’Elba si rinnova in occasione della Charter Night: l’evento organizzato a fine giugno per la ricorrenza della fondazione del sodalizio avvenuta nel 1968.

Quest’anno l’incontro si è svolto, alla presenza di soci, ospiti e rappresentanze delle Autorità, la sera di domenica 3 luglio a Portoferraio nei locali dell’Hotel Airone i cui tavoli, per l’occasione, erano adornati da raffinati vasi in ceramica opera dell’artista Laura Valleri.

Durante lo svolgimento dell‘incontro il presidente uscente Antonella Giuzio nel salutare, non riuscendo a nascondere una certa comprensibile emozione, i numerosi intervenuti e ringraziare i consiglieri e quanti hanno collaborato alla buona riuscita dell’annata, dopo un sentito riferimento alle vittime del recente attentato in Bangladesh, ha preferito sorvolare sui numerosi services che hanno avuto luogo nel corso del suo mandato annuale, ma che in questo breve reportage non possiamo evitare di menzionarne sinteticamente almeno con riferimento a quelli aperti al pubblico:, convegno sul tema Oltre il Muro nel Nome di Cristo con le Misericordie di Portoferraio e Betlemme, presentazione libro Palamita Jane con i bambini delle elementari, conferenza sulla Nuova Port Authority di Sistema, congresso sui cambiamenti climatici, iniziativa denominata Orto in Classe alla Scuola di Casa del Duca, organizzazione della distribuzione delle Azalee della Ricerca a favore dell’AIRC a Portoferraio, assegnazione della Targa Lions al pittore Luciano Regoli, 3° Torneo di Golf per raccolta fondi da devolvere in opere umanitarie; oltre questi numerose sono state le conferenze, incontri ed attività varie organizzati per soci ed ospiti alle quali hanno partecipato personalità della politica, della finanza, della sanità, dell’informatica, dell’urbanistica. Va sottolineato inoltre il notevole incremento soci registrato nell’anno con l’ammissione di cinque nuovi lions; insomma un’annata eccezionale da non dimenticare.

Il consiglio che affiancherà il nuovo presidente Comandante Gino Gelichi, pilota del porto di Portoferraio, nella conduzione del Club fino a giugno 2017 risulta così composto:

presidente Giono Gelichi, past president Antonella Giuzio, 1° v. presidente Marino Sartori, 2° v. presidente Gabriella Solari, segretario Gabriella Solari, tesoriere Luciano Ricci, cerimoniere Marino Sartori, censore Elvio Bolano, addetto stampa Vittorio G. Falanca, inform. technology Michele  Cocco, consiglieri Giorgio Barsotti, Carlo Burchielli, Alessandro Cavallo, Luciano Gelli, Umberto Innocenti, Corrado La Rosa, Alessandro Massarelli, Lucio Rizzo.

Nel suo primo intervento in qualità di presidente Gelichi, dopo aver espresso il suo personale apprezzamento per l’opera svolta dal Club sotto la guida della Giuzio nell’anno sociale appena conclusosi, ha ringraziato per la fiducia accordatagli dichiarandosi fiducioso dell’appoggio dei consiglieri e di tutti i lions per attuare le attività ed i services già allo studio nel programma annuale.

Visto l’alto tenore sociale che la Charter Night, giunta alla sua 48^ edizione, riveste è stato dato luogo alla semplice ma suggestiva cerimonia di ammissione del nuovo lion Francesco Andreani ed alla consegna dei Chevron di appartenenza a Rosanna Mele per 10 anni ed a Luciano Gelli per 35 anni.

La serata è stata preceduta da un’esibizione delle allieve della scuola di ballo Elba Danza accompagnate dalla musica eseguita dagli studenti dell’Istituto Comprensivo di Portoferraio a indirizzo musicale guidate dall’insegnante Chiara Gagliozzi.

Falanca