Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Magazine > I nostri Club > Il giornalismo oggi tra il quotidiano e l’online

Il giornalismo oggi tra il quotidiano e l’online


Il giornalismo oggi tra il quotidiano e l’online

Articolo di Emanuele Manusia  – Giornalismo, giornalisti, giornali, i quotidiani e l’online. Di tutto e di più, a beneficio esclusivo della città. “Informare Grosseto e approfondire pubblicamente con giornalisti esperti, internazionali e locali, il mondo dell’acquisizione e successiva divulgazione della notizia – afferma il presidente del Club Emanuele Manusia – era l’obiettivo primario della convegno” organizzato dal Lions Club Grosseto Host l’11 febbraio alla Sala Pegaso, a Palazzo Aldobrandeschi, location di grande prestigio, nel cuore della città. Affollato e attento l’uditorio, la sala piena e notevole partecipazione degli studenti del Polo Bianciardi, affascinati in particolare dalle presenze di due grandi firme del giornalismo italiano: Emanuela Audisio e Gianni Mura de La Repubblica.

Stimolante il titolo del convegno: “giornalismo 201631 (FILEminimizer)”. Un tema nobilitato dalla presenza di altri importanti relatori: Luca Mantiglioni, capo redattore della redazione grossetana de La Nazione, e Davide Reali, direttore de Il Giunco.net. Assente per motivi di salute, quindi ampiamente giustificato, il capo servizi responsabile della redazione del Il Tirreno, Emilio Guariglia.

Francesca Ciardiello, giornalista di Tv9, brillante e puntuale, ha introdotto e intervistato i relatori.

Giornalista e scrittore di notevole spessore, impegnato anche nel campo enogastronomico, Gianni Mura si è esibito con successo sul tema “Il giornalista, l’inviato, il gourmet”, consegnando all’attenzione del pubblico una dotta riflessione. “La perdita di copie di tutti i giornali non è colpa dell’online, ma semplicemente perché sono fatti male, la notizia non viene più cercata consumando suole ma si aspetta in poltrona e si sceglie”.

Giornalista e scrittrice, unica donna ad aver conquistato il Premio Gianni Brera, medaglia d’argento a Dubai nella sezione documentari con “L’ultima notte dell’Heysel”, nonché recente autrice del film “Pasolini corsaro”, Emanuela Audisio ha parlato su “La giornalista, l’inviata, la donna”. E di quando lei, agli inizi di carriera, era vista “come un marziano, in mezzo agli uomini, nelle palestre e negli spogliatoi: il mondo antico dello sport voleva poche donne”. Ma era indubbiamente migliore di quello di oggi. “Perché rispettava di più le donne”.

Luca Mantiglioni (“Un occhio alla notizia tra fonti e verifiche”) si è dedicato in particolare al tema della privacy e al pubblico interesse “per la notizia che va sempre verificata”. Davide Reali ha parlato con competenza e passione dell’online. “L’immediatezza dell’informazione è fondamentale”.

Il pomeriggio a beneficio della città, la serata dedicata interamente ai soci. Il Club Lions Grosseto Host li ha radunati in conviviale al ristorante “Porta Vecchia” durante la quale, Alessandro Panini Finotti, giornalista, scrittore di libri e autore di teatro, si è esibito nel suo spettacolo “I Nobel italiani”.  Alcuni soci sono stati chiamati ad esibirsi con successo, interagendo con l’artista. Il copione prevedeva interventi di lettura di brani di Grazia Deledda, Giosuè Carducci, Levi Montalcini, Dario Fo.

 

Emanuele Manusia