Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Magazine > Il nostro Distretto > La nostra Fondazione – LCIF

La nostra Fondazione – LCIF


Un messaggio dalla coordinatrice Maria Carla Giambastiani

LCIF è la Fondazione del Lions Clubs International e con versamenti finalizzati e volti a realizzare progetti coniuga il nostro motto “WE SERVE” al servizio dei più deboli, poveri, emarginati e disperati di tutto il mondo. Come il Club risponde ai bisogni della propri comunità e rappresenta il “LOCAL”, la nostra fondazione rappresenta la parte internazionale dell’essere Lions, di ogni socio e di ogni club, il nostro essere “GLOBAL”.

I tristi accadimenti del sisma che ha colpito l’Italia centrale hanno messo in evidenza uno dei più alti sentimenti di noi Lions: la solidarietà.

Le iniziative sono state numerose e, come ben sapete, puntuale è stato il coordinamento del Multidistretto 108 al quale apparteniamo.

A tale proposito la Coordinatrice Distrettuale LCIF M. Carla Giambastiani, per raccogliere fondi per il Terremoto nel centro Italia, ha organizzato la vendita di una riproduzione in rame di una antica moneta della Città di Amatrice, diventata un simbolo del recente terremoto.

La Fondazione Antica Zecca di Lucca, presieduta da Alessandro Colombini, socio Lions del club Lucca Host, molti anni fa ricevette dal Comune di Amatrice l’incarico di riprodurre una moneta rappresentativa della sua Città: il Cavallo di Amatrice.

Si tratta della moneta, il cui originario conio risale al 1486, che Amatrice fu autorizzata a battere da Re Ferdinando D’Aragona in segno di riconoscenza per la fedeltà a lui dimostrata.

La perfetta riproduzione fu realizzata partendo da uno dei rarissimi esemplari esistenti dalle abili ed esperte mani del compianto Lions Giuliano Marchetti, Magister Monetae della Zecca.

La Zecca di Lucca ha nuovamente coniato, appunto per LCIF, la moneta riprodotta, un oggetto numismatico apprezzabile.

L’obiettivo è ora vendere le monete di Amatrice, con un’offerta minima di 5,00 euro, con un margine netto a favore delle popolazioni terremotate di 2,8 €.

(Ogni moneta è fatta artigianalmente, confezionata in un sacchettino in cellofan termosaldato contenente un cartoncino dove, da una parte si specificano le finalità del service “EMERGENZA TERREMOTO” e i loghi del Distretto e di LCIF, e dall’altra la storia della moneta. Le monete sono consegnate ai Club in una scatolina trasparente di plastica molto carina)

Il netto ricavo sarà devoluto alla LCIF con causale specifica che garantisce il suo utilizzo a favore delle popolazioni terremotate e rendicontato per ogni club acquirente.

Con lo stessa convinzione e spirito altruistico con il quale il nostro Governatore Poma ha sposato l’iniziativa,  e ha  presentato il service al Consiglio dei Governatori  a Roma , proponiamo ai club  questo service, a sostegno della nobile causa, l’emergenza terremoto.

L’acquisto della moneta è un piccolo impegno, ma   può rappresentare un simbolo dell’impegno dei Lions verso i nostri connazionali colpiti da questa grave calamità.

Per dettagli, informazioni e chiarimenti, potete rivolgervi a Maria Carla Giambastiani – cell 347 3502866 – mail mc.giambastiani@gmail.com.