Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Magazine > Il nostro Distretto > Una Newsletter straordinaria

Una Newsletter straordinaria


Vicini a coloro che sono nel dolore

Cari amici,

le tristi notizie che ci giungono dalle zone colpite dal terremoto ci riempiono il cuore di dolore. Il primo pensiero va alle vittime e alle loro famiglie. Sin dalle prime ore di questa mattina sono in contatto con i Governatori dei Distretti 108L e 108A nei cui territori si sono verificati i disastri provocati dal sisma.

Le strutture distrettuali sono state allertate e sono stati attivati canali di comunicazione prioritari con gli organi preposti al coordinamento ai quali è stata dichiarata disponibilità di intervento.

Ho parlato con il Presidente Leo del Distretto 108LA Valentina Panella concordando condivisione nelle azioni.

Per quanto mi è dato sapere, anche presso LCIF, a cura dei Distretti interessati, è stato attivato l’iter di intervento.

La struttura SO.SAN multidistrettuale ha nel primo pomeriggio concordato, con chi coordina a livello centrale gli aiuti alle popolazioni colpite, la presenza per circa una settimana, a partire da domenica prossima, di tre postazioni Lions sanitarie di supporto, ciascuna composta da tre medici.

Se nei nostri Club ci sono medici che hanno la possibilità di svolgere questo servizio umanitario, fatemelo sapere al più presto per offrire la corrispondente disponibilità. Una copertura assicurativa,  alloggio e vitto a questi medici volontari saranno messi a disposizione dal Distretto 108A presso una casa Lions.

Il nostro coordinatore distrettuale Alert Team Giuliano Faralli, che ha personalmente contattato le corrispondenti strutture dei Distretti nelle zone colpite dal sisma, riferisce testualmente che “è controproducente, al momento, recarsi sul posto o inviare materiale in genere poiché Vigili del Fuoco e Protezione Civile stanno operando anche se immersi in mille difficoltà e soggetti a continui insidiosi pericoli“.

Quindi, al momento siamo in attesa di ricevere altre richieste che, presumibilmente, saranno successive alla prima fase di emergenza e, pertanto, chiedo ai Presidenti dei Club di attendere il coordinamento distrettuale, evitando iniziative autonome che, pur lodevoli, rischierebbero di vanificare o rendere meno efficace il pur necessario intervento.

Per qualsiasi necessità non esitate a contattarmi personalmente al mio indirizzo di posta elettronica antoninopomalions@gmail.com

Vi terrò aggiornati.

Antonino Poma
DG 108LA – Toscana