Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > Service > Service di rilevanza nazionale > I GIOVANI E LA SICUREZZA STRADALE

I GIOVANI E LA SICUREZZA STRADALE


Service di rilevanza Nazionale

“I Giovani e la Sicurezza Stradale”, è stato votato Service di Rilevanza Nazionale al Congresso Nazionale di Taormina del 2013. Si tratta quindi di un Service permanente dei Lions, inquadrato nell’area Giovani dei temi del Centenario.

Il fenomeno dell’Insicurezza Stradale, con particolare riguardo al mondo giovanile, è una tematica assai rilevante. I dati dell’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, ci dicono che, nel mondo, i sinistri stradali rappresentano la prima causa di morte tra i 15 ed i 29 anni. Secondo l’Istat, nel 2014, nella nostra Regione, abbiamo avuto 3.290 giovani morti o feriti. E i dati sommari del 2015 non sono confortanti: nessun miglioramento rispetto al 2014. Non consola certo il fatto che le vittime a livello nazionale siano 5.500 in meno rispetto al 2010, né che le strade dell’Unione Europea restino le più sicure del mondo (o meglio, le meno insicure del mondo) con un tasso di 51,5 vittime per milione di abitanti rispetto a quello degli Stati Uniti (106), e ancor più di quello mondiale (174). Anche perché, i costi sociali annuali causati da morti e feriti sulle strade europee si attestano tuttora sulla strabiliante cifra di 100 miliardi di euro.

Un colpo al cuore viene pensando che, nel 2015, il pronto soccorso dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze ha accolto 1.043 piccoli coinvolti in sinistri stradali, di cui 916 nella fascia 2-12 anni.

Da tempo, le cause principali sono state attribuite all’uomo nell’80% dei casi, e il restante al veicolo e alla struttura viaria. Se, dunque, il comportamento umano è la causa principale dei più gravi eventi stradali, accanto all’attività di sensibilizzazione ed informazione, che comunque va portata avanti, data la mancanza di un corso di educazione stradale obbligatorio nelle scuole primarie, è necessario procedere in maniera capillare con la formazione verso tutti gli utenti della strada, partendo dai giovani e dai giovanissimi in maniera che essi vengano educati ad un sano senso civico e crescano considerando il rispetto delle regole come un comportamento naturale. In tale contesto, un ruolo centrale è affidato ai Leo Club, in quanto il messaggio da giovane a giovane risulta molto più efficace.

Qui sotto è possibile scaricare un elenco di idee progettuali, pronte all’uso, che possono essere realizzate come singolo Club o in Interclub di Zona o di Circoscrizione.

Elenco idee progettuali

Responsabile
PAOLO SODI – L.C. Vinci “Leonardo da Vinci”
Cell. 335.6455691
Email: paolo.sodi@sodi.com