Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > News e Attività > Club > 14 Novembre è la giornata mondiale del diabete, noi ci siamo!

14 Novembre è la giornata mondiale del diabete, noi ci siamo!


Noi Lions Club International siamo presenti sulla scena mondiale per combattere il diabete, una patologia in crescita. Il 14 Novembre è la giornata mondiale del diabete e anche noi Lions toscani saremo impegnati a sostegno dell’iniziativa globale, in collaborazione con la Federazione Internazionale del Diabete, per consentire a un milione di persone di sottoporsi a screening specifico.

Il diabete è considerato un’emergenza sanitaria mondiale e noi Lions abbiamo scelto di combattere questa malattia.

Anche in questo caso la missione dei Lions di servire nel bisogno viene realizzata con entusiasmo dalle migliaia di soci che non si limitano alla mobilitazione del 14 novembre ma proseguono la campagna durante gran parte dell’anno. Per quei club che stanno organizzando incontri per convegni e/o screening, il Distretto mette a disposizione materiale informativo e medici specialisti attraverso il Dipartimento Salute. Questo è coordinato dal socio del club Siena, Roberto Monaco mentre Patrizia Lensi, del Livorno Host, si occupa specificamente del diabete.

Inoltre abbiamo pubblicato sul nostro sito web, un questionario per fare un testo sul rischio diabete. In alto a sinistra, c’è un sottomenu con scritto Findrisc Test per valutare il rischio di contrarre il diabete.

Il Diabete Mellito può essere considerato una patologia “culturale”:  espressione patologica di uno errato stile errato di vita, alimentazione, obesità e sovrappeso, sedentarietà. Una perdita del vitale equilibrio  tra cultura e natura, tra organizzazione della vita quotidiana e il corpo umano.
Questo questionario, basato sul metodo scientifico FINDRISC (Finnish Diabetes Risk Score) validato a livello internazionale, ha lo scopo di valutare il rischio di essere colpiti da Diabete Mellito tipo 2.
Occorre avere la conoscenza sul Diabete tipo 1 e Diabete di tipo 2.

Diabete tipo 1
Riguarda circa il 10% delle persone con diabete e in genere insorge nell’infanzia o nell’adolescenza.
Nel diabete tipo 1, il pancreas non produce insulina a causa della distruzione delle cellule ß che producono questo ormone: è quindi necessario che essa venga iniettata ogni giorno e per tutta la vita.

Diabete tipo 2
È la forma più comune di diabete e rappresenta circa il 90% dei casi di questa malattia, che si manifesta dopo i 30-40 anni e numerosi fattori di rischio sono stati riconosciuti associarsi alla sua insorgenza: obesità, insulino resistenza…

Il nostro Distretto quest’anno è impegnato in un progetto specifico “Alziamo l’Orizzonte sul Diabete” che siamo certi cambierà in meglio la vita di molte persone.

Noi lions ci siamo mobilitati per far fronte a questa patologia sensibilizzando la popolazione alla prevenzione e praticando campagne di screening nelle città attraverso la rete dei club. Ci siamo messi subito al lavoro educando le comunità, creando delle iniziative e dei programmi per migliorare la vita delle persone che convivono col diabete e per aiutarne altre a non contrarlo.
La conoscenza genera salute. L’ignoranza , intesa come non conoscenza, può generare malattia. Alzare l’orizzonte con identità e orgoglio, passare dall’IO al NOI, conoscere la nostra Comunità in cui viviamo, vuol dire agire per la prevenzione del diabete mellito nella Comunità Toscana.