Posizione corrente:

Lions Toscana 108LA > News e Attività > Club > Visita del Governatore e Charter Night del Club Lions Lucca le Mura.

Visita del Governatore e Charter Night del Club Lions Lucca le Mura.


Nella splendida cornice dell’Hotel Guinigi, in una sala superbamente abbellita da decorazioni floreali, giochi  di luci e proiezione di filmati si è svolta lunedì sera la Charter Night del Club Lions Lucca le Mura.

La Charter Night è la festa di compleanno del Club, la cui carta costitutiva, da cui il nome della serata, fu firmata proprio il 25 Ottobre di 26 anni fa. La serata è stata caratterizzata dalla visita al  Club del Governatore del Distretto Lions 108 LA che coincide geograficamente con la Regione Toscana, Dottor Giuseppe Guerra, che per una felice combinazione è anche socio fondatore del Club.

Molte le autorità Lionistiche presenti tra le quali il Segretario Distrettuale Clara Bertelli, il Tesoriere Distrettuale Ubaldo Pierotti, Il Segretario Distrettuale Aggiunto Massimo Saponaro, Il Cerimoniere Distrettuale Aggiunto Roberto Carli, Il Presidente della Circoscrizione Luca Biscioni e della Zona Carlo Puccini, i direttori della Neurologia e della Endoscopia dell’Ospedale di Lucca, Marco Vista e Giovanni Finucci, sono stati accolti dal Presidente del Club Carlo Siclari, dal Cerimoniere Distrettuale Massimo Checchia, dal Cerimoniere e dal Tesoriere del Club Giovanni Mei e Massimo Sani. Come anche Illustri ospiti quali l’Arcivescovo di Lucca Monsignor Paolo Giulietti, Il Prefetto S.E. Francesco Esposito, il Sindaco Alessandro Tambellini, ed il Presidente della Provincia Luca Menesini, i Presidenti dei Club Lions di Pescia, delle Antiche Valli, della Garfagnana, di Pietrasanta Versilia Storica, di Viareggio Host, di Lucca Host e Leo Club.

Dopo il saluto delle Autorità ed il discorso del Presidente del Club, che ha ripercorso la storia del Club, aiutato anche dalla proiezione di un filmato del socio  Gino Bertini, e le ragioni dell’impegno dei soci nella più grande associazione di servizio del mondo -che con il suo poco meno di un milione e mezzo di soci promuove lo spirito di solidarietà e di fratellanza, il miglioramento sociale e culturale e l’intervento per chi si trovi in condizioni di disagio e di bisogno-, si è proceduto alla cerimonia di ingresso di 4 nuovi soci, il Notaio Paolo Petteruti, il Dottore Lorenzo Sbrana , il compositore Federico Favali e l’ex Sindaco di Lucca Pietro Fazzi.

E’ stato poi consegnato all’industriale Luca Marchi, socio del Club, la Melvin Jones Fellow, cioè il più importante riconoscimento che viene conferito dalla Lions Club International Foundation a chi sostiene le attività della fondazione, riconoscendone l’importante contributo offerto in attività di solidarietà.

A Mimmo D’Alessando, Organizzatore del  Lucca Summer Festival, è stato consegnato il Premio Romano Silva, istituito in memoria del Professor Silva che fu socio del Club, il quale premio viene assegnato ogni anno da una commissione presieduta dall’Avvocato Andrea Consorti a chi si sia particolarmente distinto in ambito culturale nella nostra Città.

La serata è stata conclusa dall’intervento del Governatore Giuseppe Guerra che ha delineato i nuovi scenari nei quali si deve muovere l’associazione a livello locale, nazionale ed internazionale. In particolare si sono sottolineate le esigenze di integrazione che, nella nostra regione, i Club Lions stanno portando avanti per l’accoglienza dei profughi provenienti dall’Afghanistan, la quale dovrà essere estesa il più possibile in questi momenti di difficoltà. D’altra parte il Governatore ha rimarcato come le nuove realtà comportino interventi non più di singoli club, ma di coordinamento tra loro per favorire il miglioramento sociale ricercato dal Lions Club International. Il tutto nel ricordo dei principi etici e morali sui quali si basa il lionismo: impegno all’eccellenza del proprio lavoro, alla correttezza nei rapporti con tutti, alla sensibilità verso i problemi altrui ed al generoso impegno per soccorrere chiunque si trovi in situazioni di bisogno.