Posizione corrente:

Lions Toscana 108LA > News e Attività > Club > Service natalizio 2021 LCIF

Service natalizio 2021 LCIF


Anche quest’anno, visto il successo dei service natalizi negli anni 2019 e 2020 che hanno portato il nostro Distretto a fare una donazione a LCIF di circa 17.000 dollari ad anno, il Natale del Distretto 108LA sarà dedicato alla Lions Clubs International Foundation.

Ogni Club, può contribuire alla raccolta fondi per la CAMPAGNA 100 di LCIF acquistando la nostra speciale pallina di Natale LCIF 2021.
La pallina è un oggetto d’autore, realizzata in vetro lucido a specchio argento, con disegno in oro di un importante artista internazionale – che ringraziamo vivamente per aver partecipato gratuitamente al nostro service – il maestro GIÒ di BUSCA* e riporta da un lato il logo della nostra fondazione LCIF e Natale 2021, dall’altra un disegno unico ed originale dell’artista che rappresenta il Fuoco Olimpico che illumina e unisce con lo sport tutti gli atleti del mondo. Questo anno infatti le olimpiadi e le paralimpiadi di TOKYO ci hanno emozionato e ricordato come lo sport sia importante per crescere in armonia, creare vincoli forti di amicizia e vicinanza fra tutti i Paesi e favorire l’integrazione.

L’opera del maestro, come da lui scritto,”è una interpretazione della fiaccola olimpica di questo anno 2021 rivisitata in modo tale da ricordare un  melograno, i cui frutti simboleggiano l’abbondanza; è una ricerca stilistica particolare, il tratto ricorda dei cuori cioè l’amore per il prossimo a cui noi ci dedichiamo.”

La pallina di Natale LCIF ha un diametro di 10 cm, è confezionata in una graziosa scatolina Natalizia sulla quale è indicata la CAMPAGNA 100 di LCIF (alla quale sono destinati tutti i proventi), il nome dell’autore del disegno e Natale 2021.
E’ un oggetto unico, da collezionare e rappresenta un dono bello e gradito per il Natale, che i Presidenti di Club potranno regalare ai soci e agli ospiti del club, ma che tutti potremo donare anche ai nostri amici e parenti.
Ogni pallina che offriamo ha un costo di produzione di € 5,00 euro e chiediamo a chi la prenota un’offerta minima pari a 10,00 euro, tenuto conto che 5 euro verranno donati a LCIF, l’ordine minimo è di 20 palle. Per acquisti e ulteriori informazioni scrivere a lucagarosi50@gmail.com  o info@busini.com.

 

*GIÒ DI BUSCA Scultore e pittore
Nato a Milano nel 1959, è figlio di padre italiano e madre svizzera. Fortemente attratto da ogni forma d’arte, in giovane età si dedica alla pittura, incoraggiato da esperti e critici come Oreste Marini, Gustavo Predaval. Interessato di scultura, ancora studente alla scuola d’arte, passa un periodo a Parigi, nello studio di Emile Gilioli, scultore franco-italiano di fama internazionale. Dopo avere frequentato il liceo artistico, si iscrive all’ università IUAV di Venezia, dove studia architettura. Si laurea poi al Politecnico di Milano in architettura. Giò di Busca lavora come architetto e artista poliedrico, per commissioni e compagnie prestigiose in Italia e all’estero, ma è solo con la scultura che realizza la sua passione artistica, la sua ragion di vita, il suo genio e il suo amore per la bellezza. I suoi lavori fondono culture radicalmente opposte, e si riferiscono alla natura, alla musica, ma anche all’antico e alla tecnologia moderna. I continui studi e l’incessante ricerca per creare un nuovo codice estetico, un progetto in tributo e difesa della bellezza, con un deciso rifiuto dell’omologazione. L’eccezionale diversità delle opere include sculture realizzate in bronzo e acciaio inossidabile, le sue opere racchiudono anche disegni e dipinti ad olio. Giò di Busca vive e lavora in Svizzera, nel Canton Ticino.