Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > News e Attività > Club > Pistoia – un premio Lions al merito e all’amicizia

Pistoia – un premio Lions al merito e all’amicizia


È il premio “Adolfo Franchi per la chimica” che il lions club Pistoia ha istituto da alcuni anni alla memoria di un socio che per molti anni ha insegnato la materia in quella scuola.
Il premiato è lo studente Gioele De Stefano di Pistoia che nell’anno scolastico 2018-2019 ha frequentato la classe 4° dell’indirizzo Chimico- Biotecnologie Ambientali.
Il premio viene assegnato, su segnalazione dei docenti e del preside, ad uno studente che si sia distinto per i risultati nella didattica ma anche per la disponibilità all’aiuto verso i compagni: a Gioele queste qualità sono state ampiamente riconosciute nell’ampia motivazione, redatta dalla professoressa Alda Niccolai, che si riporta in breve: “Lo studente ha sempre studiato con costanza ottenendo ottimi risultati, dimostrando inoltre disponibilità alle proposte di approfondimento. E’ stato propositivo e partecipativo in tutti i progetti e concorsi ai quali la classe ha aderito. A scuola è sempre disponibile ad aiutare i compagni, ha un comportamento pacato e collaborativo, per cui lavora molto bene in gruppo”.
Il premio è stato consegnato dal Prefetto signora Emilia Zarilli, presente alla serata con il preside Paolo Bernardi, durante una conviviale per il “Passaggio della Campana”, vale a dire il cambio di presidenza del club fra il dottor Eufrasio Girardi e l’ingegnere Renzo Capperi.
Il “Passaggio” è anche l’occasione per fare un sommario bilancio dei service dell’annata fra i quali ultimi sono stati ricordati quello a favore del “Coro delle Mani Bianche To Groove Pistoia”, il contributo al concorso nazionale del Liceo Forteguerri “Certamen Pistoriense” e l’intervento a favore di “Casa di Gello”, ovvero Agrabah di Pistoia, che accoglie e aiuta ragazzi e adulti affetti da autismo dando sollievo economico e psicologico alle loro famiglie.