Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > News e Attività > Club > DANTE ALLA CAPITOLARE DI PESCIA

DANTE ALLA CAPITOLARE DI PESCIA


Oggi, 29 maggio, occhi e cuore tutti per Dante alla Biblioteca Capitolare di Pescia, all’apertura straordinaria della mostra celebrativa dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. Tanti i tesori nascosti per la prima volta portati all’attenzione del lettore in un pomeriggio dal sapore antico, dove il passato è riuscito a sposarsi col presente in un tutt’uno di emozioni e di passione per il sapere e per i libri.

La mostra, patrocinata dal Lions Club Pescia e fortemente voluta dal suo Presidente Francesco Bellandi, ha visto la prestigiosa presenza del Canonico Bibliotecario Prof. Amleto Spicciani, del Canonico Proposto Don Stefano Salucci e del Prof. Paolo Vitali, Direttore della Biblioteca Capitolare di Pescia, della Dr.ssa Marta Convalle e del Governatore regionale del Distretto 108 LA Giuseppe Guerra.

L’esposizione dantesca, proveniente dal fondo bibliotecario e dalla collezione privata del Notaio Carlo Bellandi, occuperà le sale della Biblioteca per tutto il 2021, con possibilità di prenotare una visita guidata.

Fra le tante prescrizioni del momento (oltre che naturalmente quella del doveroso e rigoroso rispetto delle norme anti – Covid), è d’obbligo ricordare l’Avvertenza del Lettore (monito per il più distratto e sbadato, ma non solo):

“Io voglio che il mio lettore, chiunque egli sia, pensi a me solo, non alle nozze della figlia o alla notte con l’amante e alle insidie del nemico o al processo o alla casa o al podere o al tesoro; e, almeno finché legge, voglio che sia con me …” (F. Petrarca).

Oggi, che siamo così tenacemente ed orgogliosamente “nel mezzo del cammin di nostra vita”, non fermiamoci, continuiamo a leggere, a leggere e ad amare Dante, con occhi e cuore solo per lui.

Un grazie al Lions Clib Pescia ed al Capitolo della Cattedrale.