Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > News e Attività > Club > LIONS CLUB PESCIA E FONDO DI SOLIDARIETA’

LIONS CLUB PESCIA E FONDO DI SOLIDARIETA’


Il Lions Club Pescia con il suo Presidente Maurizio Sonnoli, in occasione delle festività pasquali e dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, ha deciso di istituire un Fondo di Solidarietà per correre in aiuto delle famiglie che vengono improvvisamente a trovarsi in una situazione di disagio economico.

Questa pandemia, come tutte le peggiori guerre della nostra storia, porta infatti con sé amare conseguenze non solo sul piano della salute e degli affetti familiari (il “distaccamento sociale”, nel senso più ampio del termine, docet), ma anche per quanto concerne gli aspetti socio -economici del nostro vivere quotidiano.

Il lavoro si perde e/o grandemente si riduce e le risorse da dedicare alle esigenze primarie della persona risentono inevitabilmente di questo trend negativo.

E’ questo uno dei principi basilari dell’economia spicciola: il mondo non gira ed il denaro non gira.

E proprio per far fronte a questa crisi che da vicino colpisce il nostro territorio, il Lions Club Pescia in questa Primavera così particolare ha dato il via – per la primissima volta con queste forme e modalità – ad una raccolta occasionale di fondi, istituendo appunto presso la Banca di Pescia e Cascina, Sede di Alberghi di Pescia, il Fondo di Solidarietà per le famiglie in condizioni di disagio economico.

Nulla forse sarà più come prima ma tutti possono aiutare, donando un’offerta libera al Fondo.

Ecco le coordinate da utilizzare per il versamento: IT 29J0835824900 000 000 771672 – Banca di Pescia e Cascina Credito Coop – Beneficiario Lions Club Pescia Solidarietà – Causale Fondo Solidarietà Lions Pescia.

Le specifiche situazioni di disagio destinatarie delle risorse raccolte saranno segnalate e gestite dalle principali Associazioni di Volontariato ed Enti del nostro Territorio.

Molte sono state le dure prove che la nostra Italia negli ultimi anni ha dovuto superare, tante sono state le emergenze e le calamità naturali che l’hanno afflitta e duramente colpita.

La presenza del Lions Club Pescia è stata sempre costante, traducendo in azioni concrete i suoi più alti principi di soccorso e di fratellanza.

Mai come in questi ultimi mesi è emerso il bisogno degli altri, il valore del tempo e del silenzio, la paura di noi stessi e per se stessi, lo spauracchio della morte che non fa distinguo, la necessità di comunicare,  l’importanza di stare vicini, di aiutare e di poter contare sul sostegno degli altri, di essere piuttosto che di apparire, di ricercare piccoli frammenti di felicità, fin troppo spesso ritenuta sempre e comunque dovuta e pressoché scontata.

“Vuoi vivere felice? Viaggia con due borse, una per dare, l’altra per ricevere” (Goethe).