Posizione corrente:

Lions Toscana 108La > News e Attività > Dipartimento > Ambiente > Lions per il mare: vince la “Balena in Garfagnana”

Lions per il mare: vince la “Balena in Garfagnana”


Sabato 5 giugno a Piombino, il Distretto Lions 108 La Toscana, in occasione della conclusione del service “I Lions per il Mare” che ha coinvolto oltre 60 Clubs toscani, ha organizzato una giornata dedicata all’ambiente con un convegno nel quale sono intervenuti esperti di tutela ambientale, riciclo, recupero. Presso il Palazzo Appiani è stata inaugurata la mostra TrashART che espone le opere realizzate dai Clubs, dagli artisti, e dagli studenti dei licei artistici, segno della nostra testimonianza di responsabilità sul tema ambientale; sarà un patrimonio che rimarrà a disposizione in futuro per i Clubs e per il nostro Distretto Lions.

Le opere esposte sono tutte state realizzate con esclusivo utilizzo di rifiuti, al fine di sensibilizzare i visitatori una maggior consapevolezza sul riciclo, recupero e riduzione della produzione di rifiuti. Fra le varie opere troviamo anche “Una Balena in Garfagnana” progetto proposto dal Lions Club Garfagnana e realizzato grazie alla creatività degli artisti barghigiani Massimiliano e Lorenzo Lanciani; una scultura realizzata con lo “scarto di pulper” ovvero con le impurità presenti nella raccolta differenziata della carta, che vengono appunto scartate dal processo produttivo della carta riciclata.

L’opera di Massimiliano e Lorenzo Lanciani si è classificata al primo posto, vincendo il premio LIONS PER IL MARE categoria artisti.

Ci congratuliamo con i due artisti, racconta Quirino Fulceri Presidente del Lions Club Garfagnana, per questo meritato risultato che esprime la grande sensibilità del Lions Club International ad un tema tanto cruciale quanto il rispetto dell’ambiente, che sarà sempre più importante negli anni a venire. La premiazione è avvenuta in presenza delle più alte cariche Lions del nostro Distretto, tra cui il Governatore Distrettuale Marco Busini e Maurizio Giani responsabile del progetto Lions per il Mare. Per quanto riguarda il GARFAGNANA sento di dover ringraziare il Dipartimento Ambiente, tutti i suoi componenti, il suo coordinatore Emilio Maggiore, i soci Riccardo Bianchi e Fabrizio Tardelli che hanno dato un grosso contributo al progetto. I Lions ci sono anche per l’ambiente, che sarà la grossa scommessa dei prossimi anni.